MAPPING, il nuovo progetto Europeo de La Baracca - Testoni Ragazzi

Siamo felici di annunciarvi che la nostra ultima proposta di progetto è stata selezionata dalla Commissione Europea e sarà sostenuta nella sua realizzazione dal programma Creative Europe da dicembre 2018 a novembre 2022.


Mapping - una mappa per l'estetica delle arti performative per la prima infanzia
è un progetto di ricerca artistica sulla relazione sensibile con le bambine e i bambini da zero a sei anni, attraverso l’atto performativo.
È dedicato al “bambino spettatore”, inteso come spettatore dell’oggi e non solo “del futuro”.

Mapping è uno dei 17 progetti di cooperazione di larga scala selezionati tra gli oltre 90 ricevuti da tutta Europa, e uno dei tre con un capofila italiano.


- IL PROGETTO DI MAPPATURA -
Mapping è un lavoro di ricerca sul pubblico della prima infanzia nelle sue diverse età, perché un bambino di 18 mesi ha modalità differenti di condividere la propria sensibilità con l’artista rispetto a un bambino di 4 anni.
Una mappatura sperimentale, una ricerca sul campo che coinvolge artisti, operatori e accademici per individuare elementi ricorrenti e particolarità, tenendo conto di età e condizioni di fruizione diverse.

Il progetto prevede che la Mappa nasca indagando quattro elementi di base, significativi dell’intera relazione tra bambini piccoli e artisti, indagati attraverso altrettanti filtri, quattro dimensioni fondamentali delle performing arts.


- I PARTNER -
La partnership è costituita da teatri, istituzioni e artisti che hanno attivato da tempo una relazione artistica continuativa ed approfondita con la prima infanzia, disponibili ad apportare il loro know-how specifico alla ricerca.
Una partnership diffusa su tutto il territorio dell’Europa con 18 partner da 17 paesi europei:

Bologna
Bologna
Salisburgo
Charleroi
Odder
Helsinki
Limoges
Hamm
Atene
Budapest
Galway
Breda
Poznan
Bucarest
Ljubljana
Vitoria
Stoccolma
Londra
Italia
Italia
Austria
Belgio
Danimarca
Finlandia
Francia
Germania
Grecia
Ungheria
Irlanda
Paesi Bassi
Polonia
Romania
Slovenia
Spagna
Svezia
Gran Bretagna


La partnership è inoltre arricchita dal sostegno attivo di due network internazionali e da numerose università e istituzioni culturali a cui appartengono le ricercatrici e gli esperti che accompagnano il percorso.
  • ITYARN (International Theatre for Young Audience Research Network), network internazionale per la ricerca di ASSITEJ International.
  • Small size, network internazionale per la diffusione delle arti performative per la prima infanzia
  • KJTZ – Kinder-undJugendTheaterZentrum in der Bundesrepublik Deutschland, centro per la ricerca sul teatro e l'adolescenza della Repubblica Federale Tedesca.
  • CRLI – Centro di Ricerche in Letteratura per l’Infanzia dell’Università di Bologna.
  • Università di Hildesheim, Germania
  • College of Letters and Science, University of Wisconsin-Madison (USA).
  • Korea National University of Arts, Drama/Theatre for the Young MFA (Corea del Sud)

- PERCHÉ UN PROGETTO PER I PIÙ PICCOLI? -

I bambini e le bambine vivono nelle periferie della cultura. Secondo il senso comune, infatti, i più piccoli non capiscono e non hanno competenze.
Eppure gli artisti che li frequentano imparano presto che i piccoli sono un pubblico potenzialmente straordinario, a cui vale pena di dedicare con passione la propria ricerca artistica.
I bambini più piccoli per imparare guardano e ascoltano, per conoscere il mondo e coglierne i suoi innumerevoli dettagli.

A partire dai prossimi mesi vi terremo aggiornati sull'avvio e l'evoluzione di Mapping, sulle attività e i molteplici ambiti di ricerca che pone di indagare.


Scopri i progetti europei de La Baracca - Testoni Ragazzi e i libri e quaderni di lavoro che ne sono nati.

Oppure scopri gli altri progetti in corso
.


Cookie policy
© 2009 - 2019 La Baracca - società cooperativa sociale O.N.L.U.S. via Matteotti 16 - 40129 Bologna - C.Fis./P.IVA 02118040373
X
La Baracca ha aggiornato la sua cookie policy. Il sito www.testoniragazzi.it utilizza solo cookie tecnici e analitici anonimizzati, e non utilizza cookie di terze parti. Utilizzare il sito significa accettare le nostre Privacy Policy, Cookie Policy e l' Informativa sull'uso dei cookie.