LABORATORIO / STANFIERI, STRANFANTI E RATATUIA

I LABORATORI DI VISIONI 2024
martedì 12 marzo, ore 14.30
STANFIERI, STRANFANTI E RATATUIA
Laboratorio di costruzione dell’immaginario
Con Bruno Soriato, attore e regista, Associazione Culturale Kuziba (Ruvo di Puglia)

Stranfieri e ratatuia sono le carabattole, gli scarti, il ciarpame. Gli stranfanti sono degli strani giocattoli,
marchingegni, oggetti strani nati da invenzioni mirabolanti che servono a uno scopo ben preciso e
mescolano gli scarti per inseguire i sogni…
La scelta di esplorare questo spazio tramite la materia ha una ragione precisa: l’inanimato, per sua
stessa natura, può essere “animato”. Non si tratta quindi di “muoverlo”, ma di “dargli un’anima”
attraverso il movimento. La materia esiste con una forma, dei colori, delle caratteristiche precise e
uniche. Mettersi in ascolto della materia o di un oggetto vuol dire guardarlo, ascoltarlo per capire la
sua storia e poterla raccontare. Il lavoro di relazione con gli oggetti e i materiali è un allenamento
prezioso che ci prepara all’ascolto dell’Altro, e allo stesso tempo è una possibilità espressiva
potentissima per il racconto di sé.
Cos’è la ratatuia? È l’insieme di tutti gli oggetti vecchi che stanno in soffitta, i giocattoli rotti sepolti nel
fondo dei bauli, le cianfrusaglie dimenticate in fondo ai cassetti. Questa piccola schiera di oggetti non
aspetta altro che avere un po’ di attenzione, e mescolando gli scarti per inseguire i sogni anche
stavolta potrà nascere una piccola armata di strani fanti, giocattoli, invenzioni, marchingegni
mirabolanti… in due parole: Stranfieri e Stranfanti!

Modalità di iscrizione
€25
€20 a partire dal secondo laboratorio

Date degli incontri

  • Martedì 12 Marzo ore 14:30
    Presso: Teatro Testoni Ragazzi, Via Matteotti 16, Bologna (BO)